Impianti selezione multimateriale2017-07-31T16:56:17+00:00

IMPIANTI E APPLICAZIONI

 Impianti selezione multimateriale

Impianto Completo di Selezione Rifuti Urbani provenienti da Raccolta Differenziata.

TEC.MEC. ha progettato e realizzato un impianto completo di selezione dei rifiuti urbaniprovenienti dalla raccolta differenziata e costituiti da imballaggi in materiali misti (plastica, vetro, metalli) comunemente detti Multimateriale: l’impianto di selezione che ha una potenzialità per trattare 16.000 ton/anno è stato commissionato dalla Valfreddana Recuperi ed installato presso il loro stabilimento in località Salanetti, Capannori, Lucca e l’avviamento ed il collaudo sono stati eseguiti con successo nel mese di Marzo 2010.

Questo impianto è stato fornito chiavi in mano ed ha come scopo principale quello di selezionare il rifiuto costituito da imballaggi in materiali misti (plastica, vetro, metalli) per produrre rifiuti omogenei costituiti da imballaggi in plastica, imballaggi in vetro, imballaggi in metalli ferrosi ed imballaggi in metalli non ferrosi nel rispetto delle specifiche previste dai relativi consorzi di filiera.

Questi rifiuti provengono dalla raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e si presentano sia allo stato sfuso, sia all’interno di sacchetti in materiale plastico.

Il materiale viene caricato tal quale su un nastro trasportatore con tapparelle metalliche ricoperte da un tappeto in gomma (idoneo ad evitare la dispersione delle parti di piccole dimensioni) ed avviato al trattamento di selezione che comprende varie fasi atte alla corretta separazione dei vari componenti:

  • Selezione primaria ed apertura dei sacchetti
    Il materiale in arrivo dal nastro a tapparelle viene scaricato su un nastro di trasporto con tappeto in gomma dove manualmente uno o più operatori aprono i sacchetti e provvedono ad eliminare i componenti estranei presenti.
  • Selezione secondaria
    Dal primo nastro si passa al nastro di selezione principale e questa operazione è compiuta manualmente da 4 – 6 operatori all’interno di una cabina di cernita climatizzatacon lo scopo di eliminare sacchetti di grandi dimensioni e rifiuti merceologicamente non compatibili con la produzione.
  • Selezione metalli ferrosi e non ferrosi
    Sulla parte terminale del nastro di selezione è installato un separatore magnetico a nastro idoneo per la separazione degli imballaggi in metalli ferrosi che vengono scaricati in un apposito cassone.
    Il materiale residuo viene quindi trattato in un separatore ad induzione per la separazione degli imballaggi in materiali non ferrosi (alluminio, rame, ottone, ecc.), degli imballaggi in materiali inerti (vetro, plastica che vengono scaricati su un nastro e destinati a trattamenti successivi) e delle più piccole parti di materiali ferrosi sfuggite al trattamento precedente.
  • Selezione fra imballaggi in vetro e plastica
    Il materiale inerte selezionato dal separatore ad induzione viene quindi separato nelle due frazioni residue (vetro, plastica) per mezzo di un impianto di aspirazione che sfrutta il diverso peso specifico degli imballaggi: quelli in materiale plastico vengono aspirati e scaricati attraverso un ciclone separatore ad un vaglio vibrante (per l’eliminazione di contaminanti di piccole dimensioni) e finalmente ai cassoni di raccolta finale, quelli in vetro passano ad un successivo nastro per una ultima stazione di controllo qualità eseguita manualmente da 1–2 operatori per essere scaricati al cassone di raccolta finale.

L’impianto di selezione multimateriale è dotato di sistema di controllo centralizzato conpannello operatore e la possibilità di gestire ricette diverse in relazione alle caratteristiche del materiale in ingresso (tutti i motori elettrici sono comandati con inverter per il controllo della velocità dei nastri di trasporto), è dotato di una serie di batterie per la filtrazione dell’aria dell’impianto di aspirazione, è completo di unimpianto di riciclo e climatizzazione dell’ariadella cabina di selezione secondaria, di un impianto di nebulizzazione per abbattimento polveri ed eliminazione degli odori con applicazione anche di disinfettanti ai rifiuti, dei necessari ballatoi, piattaforme, strutture e scale di accesso per tutti i componenti ed accessori.